Il talento britannico Ethan Vernon si è unito a Deceuninck-QuickStep poiché l’accordo con Mark Cavendish non è ancora concluso

Il talento britannico Ethan Vernon si unirà alla Abbigliamento Ciclismo Deceuninck-QuickStep nel 2022, ha rivelato il team manager Patrick Lefevere.

Nella sua ultima rubrica per il quotidiano belga Het Nieuwsblad, Lefevere ha anche indicato che Mark Cavendish farà parte del suo elenco 2022, anche se un nuovo contratto non è stato ancora firmato.

Il Lombardia di sabato segna la fine della stagione per la squadra belga, e stanno già guardando avanti, con una prima squadra che si riunisce in vista della stagione 2022 che si svolgerà in Belgio da lunedì.

Ci sarà una festa, oltre a servizi fotografici e incontri preliminari per tre giorni, a cui parteciperanno tutti i piloti del roster del prossimo anno.

Anche se non ancora ufficialmente annunciato, il Lefevere ha rivelato un nuovo acquisto che sarà presente. Vernon, che si è piazzato settimo nella cronometro U23 ai recenti Campionati del Mondo, è destinato a diventare professionista all’età di 21 anni.

Ha un passato da pista, rappresentando la Gran Bretagna nell’inseguimento a squadre alle Olimpiadi di Tokyo, così come un arrivo veloce, evidenziato dalla sua vittoria di tappa su un arrivo in discesa al Tour de l’Avenir di quest’anno.

L’arrivo di Vernon, ha detto Lefevere, porta il roster 2022 della squadra a 29 corridori, il che significa che c’è un posto ancora aperto. Sembra essere riservato a Mark Cavendish, che ha resuscitato la sua carriera da quando si è unito alla squadra all’inizio dell’anno.

Lefevere in precedenza aveva usato la sua colonna per accusare Cavendish di aver cercato di ‘incassare’ dopo le sue quattro vittorie di tappa al Tour de France, ma sembra che ora i due abbiano raggiunto un’intesa. L’accordo non è ancora concluso, con Cavendish che cerca assicurazioni di un ruolo nella squadra una volta che smette di correre, ma sembra quasi certo che correrà di nuovo in blu il prossimo anno.

“Mark Cavendish sarà sicuramente lì anche lunedì. Tutto non è ancora definito contrattualmente, ma spero di poterlo finalizzare la prossima settimana”, ha detto Lefevere.

“La discussione è sempre la stessa per il momento: che ruolo può giocare Mark per la nostra squadra dopo la sua carriera e come possiamo premiarlo per questo?

“La sua vittoria di domenica scorsa al Giro del Munsterland è caduta un po’ tra le crepe per via della Parigi-Roubaix, ma la dice lunga sulla motivazione che ha ancora a fine stagione. Mark è al settimo cielo per aver lavorato con il nostro allenatore Vasilis Anastopoulos. “Se l’avessi incontrato 10 anni prima, il mio disco avrebbe potuto essere ancora migliore”, dice. Ho risposto: “Mark, 10 anni fa non avresti mai ascoltato Vasilis”.

Oltre a Vernon, la squadra ha ingaggiato Louis Vervaeke dall’Alpecin-Fenix ​​e ha consegnato un contratto da neo-professionista al 18enne slovacco Martin Svrcek, che si unirà alla squadra da luglio. La squadra saluta il velocista Sam Bennett e il suo leader Shane Archbold, che si trasferiscono a Abbigliamento Ciclismo Bora-Hansgrohe, mentre Joao Almeida e Alvaro Hodeg si stanno dirigendo verso l’UAE Team Emirates.

Altrove, la finestra di trasferimento è stata di consolidamento per Lefevere, che ha concesso una serie di proroghe di contratto ai piloti esistenti. Le risorse chiave che ha legato ad accordi a lungo termine sono Julian Alaphilippe, Remco Evenepoel e Kasper Asgreen.