Alaphilippe: Abbiamo deciso di giocarci la carta di Masnada e il secondo posto a Il Lombardia non è male

Alaphilippe: Abbiamo deciso di giocarci la carta di Masnada e il secondo posto a Il Lombardia non è male

do per provare a farlo cadere era a quel punto. Non ho tirato in piano perché Julian era dietro, ma Tadej era più forte. Non c’era niente da fare. Sapevo di essere stato battuto in volata”, Masnada detto nella zona mista dopo. “Non ho tirato in piano ed era ancora più veloce, il che ha dimostrato che era il più forte oggi”.

Keep reading